pulsante_4

Eventi d'Autunno

Eventi spettrali dai colori autunnali, al sonno si avviano i cari animali.

Le castaghiotte e la cacciatesorosa castagnata DOMENICA 18 ottobre 2020

Raccogli le castaghiotte nella cacciatesorosa castagnata nell'immenso e magico bosco dei castagni e divertiti con il teatrino delle fate, l'animazione e la buffa recita dei papà.

Avete mai assaggiato le castaghiotte? Io sì, e vi garantisco che sono una delizia, tanto è vero che le vogliono tutti, ma proprio tutti, ma io sono stata furba, prima le ho nascoste e poi mi sono fatta una mappa per ritrovarle e mangiarle in grande quantità. C'è solo un problema... un piiiiccolo problema... non mi ricordo dove ho messo la mappa, arcismemoro! Ho bisogno del vostro aiuto per trovarla così le ritroviamo e ce mangiamo in allegria e sarò felice di condividerl con voi. Come, chi sono? Come, dove dovete venire? Arcismemoro mi dimentico sempre tutto quanto. Non vi ho detto che sono io, la fata Smemorina, quella che si scorda ciò che si deve ricordare e che abita alla Catena Rossa alla porta delle Fate.
Se venite a casa mia vi racconto anche la storia delle castaghiotte. C'è un bel teatrino colorato qui, sapete, un teatrino che racconta storie meravigliose e poi vi farò tanto ridere, perché una parte della storia ve la racconteranno anche i vostri papà mascherati di tutto punto, vedrete che buffi!
Prometto che una volta recuperata la mappa vi lascierò portare a casa tutte le castaghiotte che trovate e... alla fine, ce ne godremo anche un po' insieme in una divertente e calorosa castagnata.

Halloween – Ragnetto o scherzetto? DOMENICA 25 ottobre e DOMENICA 1 novembre 20120

Cosa può nascere dall'incontro tra la Tarantola Tecla e il Fantafantasma? Pronti... ragnetti... viaaa! E' lo stregato mistero per ottenere i dolcetti.

Nel tempo di un tempo senza tempo c'era una volta... e ancora c'è, una nera e pelosa tarantola... perché, come dovrebbero essere le tarantole? Ma luccicose ovviamente, in quanto, come tutti noi, anche le tarantole hanno dei sogni e lei, la tarantola Tecla desidera tanto essere allegra e brillantosa. Come fare? Ah, se non ci fosse il nostro amico Fantafantasma sarebbe davvero un disastro! La Tecla lo incontra proprio quando questo vaga per il bosco alla ricerca della sua lapide dispersa e qui nasce un grande accordo: il Fantafantasma aiuterà la Tecla a ritrovare i suoi cinquecento figli in cambio dell'aiuto dei bimbi per la ricerca della sua povera lapide perduta... Sì lo so ha un po' esagerato la Tecla a fare tutti quei figli, però come tutte le mamme del mondo, pensa ai suoi pargoli con infinito amore e desidera radunare di nuovo la sua numerosa famiglia. Inoltre sapendo che solamente la fata Smemorina potrà rendere la Tecla brillantosa, il Fantafantasma chiede consiglio anche alla strega Pasticciona che pasticciona lo è, ma mica troppo. Sapete cosa s'inventa? Fa entrare di nascosto la Tarantola Tecla dalla torretta e le fa costruire una gigantesca ragnatela sul soffitto della casa della Smemorina che per fortuna, soffrendo di vertigini non la può affatto sfrattare. Per sopportare la presenza della tarantola alla Smemorina non rimane altra soluzione che renderla brillantosa proprio come lei desidera. Non è fantastico raggiungere un sogno? Non resta che festeggiare con tutti i dolcetti.

Seguici sulla nostra pagina FaceBook

facebook_catenarossa

Info e Contatti

Via M. D'Azeglio, 51 - 25068 SAREZZO (BS)
Telefono: 030.890.1803 oppure 335.832.8548